CookiesAccept

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Quali sono le sostanze che vanno eliminate dall’acqua grezza? In natura l’acqua risulta ricca di minerali, fosfati e altre sostanze che decisamente non fanno bene all’organismo umano: ferro e manganese, idrogeno solforato, solfati, metalli pesanti come piombo e arsenico dovuti agli scarichi industriali, idrocarburi, fitofarmaci e solventi, ammoniaca, nitrati e nitriti sono alcuni degli elementi chimici e fisici che si trovano nell’acqua grezza e da cui bisogna depurarla.

Poiché le sorgenti naturali di acqua potabile vanno esaurendosi gradualmente, oggi si ricorre sempre più all’uso di acqua di fiumi, laghi e mari: è questo il motivo per cui tali acque devono essere necessariamente sottoposte a specifici tipi di trattamenti che possano renderle potabili.

Nonostante l’acqua grezza venga trattata alla fonte da appositi impianti filtranti, questi non riescono a rendere l’acqua del rubinetto pura come quella in bottiglia, per questo oggi in molte case sono presenti anche i depuratori domestici. L’uso di depuratori d’acqua da installare in casa è dovuto proprio alla constatazione che l’acqua del rubinetto ha un sapore e delle caratteristiche chimico-fisiche diverse dall’acqua venduta in bottiglia, ma queste possono essere eliminate proprio tramite l’utilizzo di un ulteriore processo di depurazione a opera di questi apparecchi da poter installare comodamente in casa propria.

Iscriviti alla newsletter

Realizzato da CastroADV